Cotechino

Tipologia carne: Carne di provenienza nazionale

Formati: singolo sotto vuoto

Ingredienti: Carne di suino, cotenna, sale, sale ,pepe, aromi naturali; Conservanti: E250, E252

Categoria:

Descrizione

Descrizione processo produttivo cotechino: Cotechino fresco di puro suino ottenuta con un impasto di carni selezionate che vengono macinate, salate ed insaccate
———————————————————————————————————————————————

In Trentino anche uno dei salumi più diffusi ed apprezzati di tutta Italia ha trovato una propria “strada”. Una propria variante. Si tratta di un cotechino di maiale trentino per creare il quale vengono utilizzate le cotenne del maiale, abbinate allo spolpo di testa e di parti magre e nervose. Le cotenne vengono macinate due volte, durante la seconda macinatura sono aggiunte anche le altre carni, prima di procedere all’aggiunta degli aromi. Si tratta di un insaccato di puro maiale che deve essere servito cotto, diventando l’accompagnatore perfetto per tantissimi piatti diversi.

Ad esempio il purè di patate, i crauti e le lenticchie. A Capodanno vive la sua giornata regina dell’anno, visto che la tradizione lo vuole piatto tradizionale da consumare al 31 dicembre. Ma il cotechino in sé è un salume che si può degustare in diversi modi ed anche in altri parti dell’anno. Svincolato, infatti, dall’abbinamento con lenticchie e purè tipico dell’ultimo giorno dell’anno, il cotechino può contare su diversi possibili utilizzi in cucina. In Trentino, come detto, il cotechino ha trovato la propria strada ed il proprio utilizzo.

Grazie soprattutto ad una produzione molto “fatta in casa”, utilizzando maiali allevati su questo territorio. Ecco allora che poi, dopo l’attenta e precisa fase di lavorazione, si può passare alla preparazione di piatti molto particolari. Ne sono un esempio i ravioli di cotechino, serviti magari con qualche salsa particolare. Fra queste ne è un esempio la salsa di lenticchie, variante del tradizionale piatto di fine anno.

Mentre un’altra variante culinaria di questo salume è rappresentato dal cotechino in crosta, ovvero cotto in una pasta brisèe decorata all’esterno e cosparso da crema di lenticchie. Ma la versatilità del cotechino gli permettono di essere una interessante base non solo per primi, secondi o piatti unici. Bensì di essere utilizzabile anche come assaggini, su croste di pani o crostini, insieme a formaggi o creme. Così da creare degli antipasti particolarmente sfiziosi.

Se vuoi ulteriori informazioni CONTATTACI

Caratteristiche

Ingredienti: Carne di suino, cotenna, sale, sale ,pepe, aromi naturali; Conservanti: E250, E252

Allergeni:  Glutine : NO OGM: NO Allergeni: NO

Caratteristiche nutrizionali: Kcal 339 Kjoule 1417 Proteine: 19,43% Grassi 28,36%

Caratteristiche organolettiche: Colore Impasto a grana grossa rossa e bianca Sapore Tipico del salume fresco, saporito Consistenza Compatta

Confezionamento: Cotechino fresco sotto vuoto