Lardo salato con magro

Tipologia carne: Carne di provenienza nazionale

Formati: sottovuoto intera a trancio o con erbette

Ingredienti: Carne di suino, sale, aromi naturali, spezie Conservanti: E250, E252

Categoria:

Descrizione

Descrizione processo produttivo lardo salato con magro: Mezzena di lardo di suino nazionale selezionata . Dopo il periodo della salagione viene confezionato sottovuoto
———————————————————————————————————————————————

Il lardo salato con ma è l’erede di una tradizione molto radicata. Perché il lardo nei secoli scorsi era parte importante della cucina povera, mangiato spesso dalle famiglie trentine. Il lardo salato è la parte grassa del maiale, quella che si ricava dalla schiena del suino. Il lardo tipico del Trentino si produce solamente da maiali maturi e si riconosce facilmente la parte tagliata, riconoscibile per la vena di carne che percorre orizzontalmente la schiena del maiale.

Una volta morto il maiale viene tagliato a pezzi, salato e lasciato asciugare per una ventina di giorni dopo essere stato bagnato da sale, pepe, bacche di ginepro, alloro ed altre spezie. Quindi viene afumicato, così da garantirne la conservazione. A questo punto il lardo viene stagionato per altri venti giorni, prima di essere messo in commercio. Ed ora il lardo salato trentino può contare su un proprio ampio mercato.

Per diverso tempo, in realtà, è stato lasciato ai margini della gastronomia e della cucina italiana. Ma in questi ultimi anni c’è stato un cambiamento di rotta. Tanto che il consumatore italiano ha riscoperto il lardo salato, questo grazie soprattutto al proprio gusto inconfondibile ed accattivante. Nei secoli scorsi anche il lardo nacque dalle esigenze della popolazione. Serviva conservare il cibo il più a lungo possibile. Tanto che spesso e volentieri il lardo era l’ultima carne a finire, poi, sulle tavole dei trentini. Ed oggi? Come e quando il lardo finisce sulle tavole?

Si comincia anche dagli aperitivi, con il lardo che viene utilizzato per rendere gustosi e saporiti i crostini di pane tiepido. Altrimenti il suo utilizzo è spesso accostato a sughi o minestre. Diventando però anche un importante accompagnamento per piatti come il gulash o gli “oseleti scampadi”. In alcune ricette tradizionali trentine il lardo salato viene utilizzato al posto del burro, mentre alcuni piatti tradizionali lo vedono accompagnare le rape o come contorno. Così da dare un sapore più deciso al piatto.

Se vuoi ulteriori informazioni CONTATTACI

Caratteristiche

Ingredienti: Carne di suino, sale, aromi naturali, spezie Conservanti: E250, E252

Allergeni:  Glutine : NO OGM: NO Allergeni: NO

Caratteristiche nutrizionali:

Caratteristiche organolettiche: Bianco rosato con striature di rosso Sapore Delicato Consistenza Compatta

Confezionamento: sfuso, sottovuoto intero o a metà